Cheapnet: il perchè del VoIP

bondielli_foto

“Le motivazioni che ci hanno indotto a procedere direttamente sulla tecnologia VoIP rispetto alle soluzioni tradizionali sono essenzialmente due:

  • La prima è legata alla filosofia aziendale in quanto Cheapnet è un Internet Service Provider che come cultura preferisce sempre, se possibile, utilizzare “tecnologie IP” per la realizzazione dei propri prodotti.
  • La seconda è di natura strategica ovvero legata al fatto che la voce su IP (VoIP) rappresenta il futuro rispetto alla tecnologia telefonica tradizionale che è inevitabilmente destinata a tramontare sia per i maggiori costi sia per la minore flessibilità e capacità di integrazione con i sistemi informativi.”

Bondielli aggiunge “la nostra mission ci porta sempre e spontaneamente a guardare al futuro e alle soluzioni maggiormente innovative. Grazie al VoIP è possibile creare valore per il cliente non solo “trasportando la voce” come avviene tramite la telefonia tradizionale ma anche creando e aggiungendo servizi.”

In riferimento al grado di accettazione della tecnologia VoIP sul mercato italiano ed in particolare tra la clientela Cheapnet, Bondielli traccia un profilo del tipico cliente VoIP: “Nel mercato nazionale (escludendo ovviamente i tipici utenti sperimentatori appassionati di tecnologia) la prima risposta è arrivata dai grandi clienti business che, potendo avvalersi di consulenze specialistiche, sono stati in grado di comprendere velocemente i notevoli vantaggi legati sia ai costi che alla flessibilità del prodotto. Parallelamente, la nuova tecnologia è stata adottata dai call center che, sempre molto attenti alle innovazioni legate al loro principale strumento di lavoro, hanno subito intuito i sensibili vantaggi in termini di costo e malleabilità della soluzione ad esempio poter delocalizzare le attività con estrema semplicità, incrementare o decrementare le risorse con costi e tempi contenuti (riducendo praticamente a zero gli investimenti) e gestire sistemi automatizzati. Per quel che riguarda la gran parte del mercato (in termini numerici) rappresentato da famiglie, soho e PMI la vera e propria accelerazione del numero di utenti si comincia a vedere solo ora. In merito alla nostra clientela la risposta all’introduzione delle soluzioni VoIP (CheapVoIP) è stata molto positiva.”

Secondo Bondielli questo è dovuto sicuramente alla natura degli utenti Cheapnet che, anche nella parte costituita da privati, SOHO e PMI, sono abituati a lavorare e a trovare soluzioni tramite il web e sono quindi stati subito in grado di comprendere ed apprezzare la nuova tecnologia.

Ringraziamo Marco Bondielli e speriamo di poter ospitare al più presto suoi nuovi interventi sulla tecnologia VoIP.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *