Category Archives: Online Reputation

Conosci l’immagine delle tua azienda nella rete?

Avere un’ottima immagine nel Web e nella comunicazione virtuale è di straordinaria importanza per le aziende, sia per i rapporti  con il proprio cliente che nella relazione con partner e fornitori. Abbiamo quindi chiesto a Marco Marasco, di aiutarci a comprendere di più il tema, Marco è un noto esperto di IT e tecnologia internet, nonchè buon divulgatore e tecnhology advisor di FSP Global.

È un momento particolarmente delicato, in cui l’azienda mette in gioco se stessa e la propria reputazione. Questo  è il perché un sito internet non è deve essere solo informativo ma deve rappresentare l’azienda che comunica, che esprime valori e che cerca di stabilire una relazione con l’utente finale.

La prima fase nella realizzazione di un sito web è sicuramente di natura strategica; in collaborazione con il cliente s’individua il target, l’utenza di riferimento, il messaggio da diffondere e l’obiettivo da raggiungere.

Stabiliti questi aspetti, si effettua la selezione dei contenuti da inserire raccogliendo più informazioni possibili in merito a ciò che il sito dovrà comunicare e trasmettere al suo visitatore.

Una volta identificata la strategia di comunicazione si passa alla progettazione, la fase più difficile e più importante nella realizzazione di un sito internet dovendo tener conto di molti aspetti, tra cui:

  • Organizzazione dei contenuti selezionati ed elaborati
  • Strutturazione di un menù di navigazione semplice, completo e pratico
  • Definizione delle diverse modalità di aiuto alla navigazione (guida, mappa, etc.)
  • Verifica ed eventuale controllo delle caratteristiche di accessibilità e usabilità
  • Definizione di un layout grafico originale, funzionale e moderno
  • Formattazione delle pagine
  • Scelta dei colori e delle principali impostazioni grafiche
  • Predisposizione alla visibilità presso i motori di ricerca
  • Tracciabilità, controllo e validazione del codice

Scelta la strategia di comunicazione e terminata la progettazione, si passa all’ultima fase, quella dedicata all’aspetto grafico e alla programmazione, dove creatività e tecnologie avanzate per far visualizzare al meglio testi e immagini sono assolutamente di straordinaria importanza per un sito internet di successo.

La grafica è un fattore importantissimo a livello marketing in un sito web ma per lo più delle volte i Web Designer tendono a esibirsi in splendide coreografie animate, tendenzialmente attraverso la tecnologia Flash, impegnandosi a stupire i navigatori ma distraendoli e influenzandoli negativamente sull’usabilità delle pagine web. Un sito internet aziendale non è una brochure o uno spot televisivo, è quindi fondamentale progettarlo affinché sia fatto recepire esclusivamente quello che vogliamo far recepire.

Ma disporre di un sito web completo, funzionale, accessibile e graficamente curato non è sufficiente a garantirne il successo: è necessario posizionarlo adeguatamente nelle principali directory e nei principali motori di ricerca.

Per posizionamento s’intente un insieme di tecniche operative e strategiche con l’obiettivo di migliorare la posizione di un sito internet nei risultati delle ricerche effettuate attraverso l’inserimento di parole specifiche.

E’ una tecnica che rientra nelle strategie di search marketing, il marketing applicato ai motori di ricerca e dedicato agli utenti di tali servizi.

La principale differenza sta nel fatto che una directory raccoglie e recensisce informazioni avvalendosi di persone, mentre il motore di ricerca usufruisce di software specializzati nella scansione della rete, i cosiddetti “Crawler”.

Il “Crawler” (detto anche spider o robot), è un software che analizza i contenuti di una rete o di un database, in un modo metodico e automatizzato per conto di un motore di ricerca.

Durante l’analisi di un indirizzo internet, il “Crawler” identifica tutti gli hyperlink presenti nel documento e li aggiunge alla lista di URL da visitare e quindi da riportare nella pagina delle ricerche effettuate.

Il motivo per cui s’inserisce un sito nei motori di ricerca, è naturalmente quello di attirare visitatori sulle proprie pagine e se l’esito di una ricerca mostra il proprio sito internet, ci sono molte possibilità che venga scelta dall’utente rispetto alle successive, non a caso le statistiche più recenti indicano che raramente un utente visualizza i siti oltre i primi 20 o 30 link riportati dai motori di ricerca.

Per far trovare un sito web dai motori di ricerca, le pagine di cui si compone devono contenere delle parole, cosiddette “keywords”, parole che potrebbero essere oggetto di ricerca da parte degli utenti permettendo così ai motori di ricerca di classificare i siti in base al loro contenuto, fornendo i risultati delle ricerche e dando priorità a quei siti nei quali le parole richieste risultano più frequenti e più in evidenza rispetto al resto del documento.

È strategico quindi mettersi nei panni dell’utente e pensare a quali termini potrebbe usare nei motori di ricerca per scovare ciò che sta cercando.

Oltre alle parole chiave è molto importante la creazione di frasi composte da una o più parole utilizzate come keywords, generando così le varianti della ricerca, questo perché normalmente vengono digitati più termini componendo una frase completa.

Se ad esempio un utente dovesse cercare un negozio di articoli da regalo, difficilmente immetterà solo i termini “articoli da regalo”, anche perché il risultato della ricerca potrebbe essere un elenco di migliaia di voci e sicuramente conterrebbe anche siti non attinenti all’argomento.

Per restringere la ricerca effettuata, viene quindi utilizzata una combinazione di parole, creando anche delle piccole frasi composte come ad esempio; “negozio di articoli da regalo a Milano” oppure “articoli da regalo in centro a Milano”.

Oltre alla ripetizione di parole chiave e di frasi composte esistono altri elementi per far figurare il sito in prima fila, alcuni motori di ricerca ad esempio attribuiscono molta importanza al titolo della pagina Web, che nel codice HTML è indicato nel tag TITLE.

Per concludere, definire una lista completa di parole chiave e frasi composte, può non essere una cosa facile ma è però un punto cruciale e molto importante affinché l’inserimento del sito nei motori di ricerca sia produttivo, permettendo al navigatore di raggiungere il proprio dominio internet.

La creazione di un sito Internet ben fatto con un buon posizionamento nei motori di ricerca ti garantisce l’aumento del numero dei nuovi clienti o contatti con il conseguente aumento del fatturato e la fidelizzazione dei clienti già acquisiti.

Marco Marasco, MEM Informatica